La Tuscia

Il territorio della Tuscia, termine usato dai latini per indicare la Terra degli Etruschi, si estende su tutta la provincia di Viterbo. La vicinanza a Roma (50 min. da Viterbo) ed alle più importanti città d’arte e luoghi d’interesse dell’Italia Centrale, la rendono ottima base per programmare incontri d’ogni genere. Il contesto storico-artistico-naturalistico di questo territorio consente di organizzare particolari momenti d’incontro nel pieno relax di una natura ancora incontaminata, altrettanto bella di quella umbro-toscana.

Molte le possibilità di escursioni ed attività per ogni tipo d’interesse: con visite ai più importanti siti archeologici etrusco-romani, a ville palazzi e parchi del ‘500 italiano, ad arroccati ed antichi borghi etrusco-medievali; con passeggiate lungolago o nei fitti boschi dei Monti Cimini; con degustazioni di ottimi prodotti tipici locali in suggestivi ambienti; con rigeneranti bagni e terapie termali, etc.

Qui si sviluppò la grande e misteriosa Civiltà Etrusca la cui storia è ripercorribile nelle più importanti necropoli etrusche come quelle di Tarquinia, Tuscania, Castel d’Asso, Norchia, Sutri ed attraverso i preziosi reperti conservati nei musei del viterbese e le numerose testimonianze d’epoca romana come a Ferento e Sutri,  bellissimi ed importanti esempi di Chiese romaniche, barocche e Abbazie cistercensi.

Qui sorgono arroccati Castelli medievali, Ville rinascimentali e Palazzi cinquecenteschi con i loro rari esempi di giardini all’italiana, opere dei più illustri artisti italiani e dei più potenti committenti.
Antichissimi e solitari borghi arroccati continuano a vivere, conservando storia, tradizione e magiche atmosfere. Numerose sorgenti da cui sgorgano le calde acque termali, ricche di molteplici proprietà, a cui già gli antichi romani erano particolarmente legati, e che oggi confluiscono in organizzati centri termali con tutti i comfort e specialità di cure.

Parchi, laghi, boschi e Riserve Naturali protette consentono le più varie attività sportive quali equitazione, trekking, passeggiate a piedi e circuiti in mountain-bike, vela, wind-surf, percorsi naturalistici per non vedenti.

Qui la cucina tipica locale offre ancor oggi antiche ricette e piatti genuini, capaci di stuzzicare anche i palati più attenti.

Ti proponiamo di seguito alcuni itinerari da non perdere:

La presenza etrusca nella Tuscia

Sul sentiero dei briganti nel cuore dell’Alta Tuscia

La Via Francigena

La strada dell’olio di Canino

La strada dei vini della Tuscia

Annunci

3 risposte a “La Tuscia

  1. Pingback: Sul sentiero dei briganti nel cuore dell’Alta Tuscia « VisiTuscia·

  2. Pingback: Festa di Santa Rosa « VisiTuscia·

  3. Pingback: Olio della Tuscia « VisiTuscia·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...